Martedì 16 Luglio 2019
area riservata
ASAPS.it su

Incidenti mortali nella provincia di Forlì - Cesena
Continua la tendenza positiva. Ancora un buon record con  10 vittime nei primi 6 mesi del 2014, lo scorso anno furono 14 (-28%). 4 nell’area forlivese, 6 in quella cesenate

Foto da forlitoday.it

I dati degli incidenti stradali mortali del primo semestre 2014, al primo colpo d'occhio, appaiono subito molto buoni. Certo 10 morti sono sempre tanti, ma rispetto ai 14 dello stesso primo semestre del 2013 - quando furono 14 - sono 4 in meno cioè in calo del 28%. Sono 7 gli incidenti mortali avvenuti di giorno e 3 di notte.
Per altro il riferimento è a un 2013 già con dati positivi record. Furono 21 le vittime in tutto l’anno contro i 32 morti del 2012, per non parlare della media di 54-55 morti l'anno nel primo decennio dopo il 2000 e i 70 morti l’anno degli anni '90.

 

Nel primo semestre di quest'anno 6 incidenti mortali sono avvenuti nelle aree urbane e 4 sulle strade statali e provinciali, nessun mortale sull'autostrada  nel tratto della nostra provincia. Sono state 5 le vittime  fra i conducenti e i trasportati degli autoveicoli, 3 fra i motociclisti, 1 ciclista e 1 pedone.
4 incidenti sono avvenuti nell'area forlivese ed esattamente 2 nell'area urbana di Forlì (uno a Roncadello), uno a Bertinoro (purtroppo il ragazzo di 16 anni), uno a S.Lorenzo in Noceto.
6 gli incidenti mortali nell'area cesenate, ma uno solo nell'area urbana di Cesena. Gli altri a Sala di Cesenatico, a Mercato Saraceno sulla E45, a Bagno di Romagna, a S. Mauro Pascoli e infine uno a Borghi.

 

I decessi suddivisi per fasce d’età: una vittima nella fascia da 0 a 18 anni, una nella fascia da 18 a 30 anni, cinque vittime oltre i 30 anni, e tre oltre i 65 anni. Nessun bambino fortunatamente ha perso la vita nella nostra provincia, nonostante il record negativo di 7 bambini morti nella regione nel primo semestre del 2014.
Se le vittime nella provincia sono state "solo" 10 i lutti per incidenti stradali sono stati però 13 in quanto tre cittadini della nostra provincia sono deceduti in incidenti fuori provincia: 2 a Imola (uno in autostrada) e una ragazza residente a Cesena deceduta a Pescara.

 

Insomma un primo semestre ancora molto incoraggiante con risultati decisamente positivi. Segno che il lavoro svolto dalle istituzioni, dagli enti proprietari delle strade,  dalle forze di polizia, e quello informativo dalle associazioni di settore è stato molto buono. C'è solo da sperare in un secondo semestre ancora migliore.  Sarebbe bello fare di Forlì - Cesena la prima provincia completamente bonificata dagli incidenti mortali della strada. Un sogno? E' bello anche sognare.
 

Forlì, lì 4 agosto 2014


 
Giordano Biserni
Presidente ASAPS
 


 

Record positivo di vittime della strada in provincia di Forlì - Cesena nel primo semestre 2014.
C'è solo da sperare in un secondo semestre ancora migliore.  Sarebbe bello fare di Forlì - Cesena la prima provincia completamente bonificata dagli incidenti mortali della strada. Un sogno? E' bello anche sognare.(ASAPS)

 

 

 

 

 

 

Lunedì, 04 Agosto 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK