Sabato 16 Gennaio 2021
area riservata
ASAPS.it su

Depenalizzazione - Accertamento delle violazioni amministrative - Contestazione - Verbale - Efficacia probatoria di atto pubblico - Limiti - Fattispecie in tema di transito di conducente di moto privo di casco protettivo. 

(Giudice di Pace Civile di Taranto, 11 maggio 2006 )

Il verbale di accertamento di violazione stradale non sempre ha fede privilegiata ex art. 2700 C.C., potendo la stessa venire meno a seguito di documentazione pertinente e/o di prove testimoniali attendibili, dimostranti il contrario. Ciò accade quando le affermazioni contenute nel verbale redatto da un pubblico ufficiale riguardano circostanze oggetto di percezione sensoriale e, pertanto, suscettibili di errore di fatto, come nella fattispecie in esame la rilevazione del transito di conducente di moto privo di casco protettivo.
 

 

Giovedì, 11 Maggio 2006
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK