Mercoledì 21 Ottobre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Articoli 30/06/2014

AUMENTO DEL CONTRIBUTO UNIFICATO PER I RICORSI PRESENTATI DAVANTI AL GIUDICE DI PACE PER LE VIOLAZIONI DEL CODICE DELLA STRADA E ALTRO
Vi spieghiamo le novità dopo l’entrata in vigore del

DECRETO-LEGGE 24 giugno 2014, n. 90 “Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l'efficienza degli uffici giudiziari”
(GU Serie Generale n.144 del 24-06-2014) all’art. 53 (Norma di copertura finanziaria)

Foto di repertorio dalla rete

Il D.P.R. 30 maggio 2002, n. 115 ha introdotto per le spese di giustizia il “contributo unificato di iscrizione a ruolo” per ciascun grado di giudizio nel processo civile, amministrativo e tributario secondo determinati importi che sono indicati nell’articolo 13 dello stesso decreto (compresi quelli davanti al Giudice di Pace come i ricorsi in opposizione). Si riporta l’articolo 13 del DPR n. 115/2002 relativo agli importi:

 

ART. 13
(Importi)


1.  Il contributo unificato è dovuto nei seguenti importi:
a)  euro 37 per i processi di valore fino a 1.100 euro, nonché per i processi per controversie di previdenza e assistenza obbligatorie, salvo quanto previsto dall'articolo 9, comma 1-bis, per i procedimenti di cui all'articolo 711 del codice di procedura civile, e per i procedimenti di cui all'articolo 4, comma 16, della legge 1° dicembre 1970, n. 898;

 


> LEGGI L'ARTICOLO

 

 


 

Un'altra utile scheda dell'Ufficio studi ASAPS

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

Lunedì, 30 Giugno 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK