Domenica 24 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Depenalizzazione - Accertamento delle violazioni amministrative - Contestazione - Verbale - Indicazione dell’importo della sanzione - Mancanza - Violazione del diritto di difesa del trasgressore - Esclusione - Fattispecie in tema di violazione dell’art. 192, commi 1 e 6, C.s. per la quale non era ammesso il pagamento in misura ridotta.

(Cass. Civ. Sez. , 23 gennaio 2007, n. 1412)

La mancata indicazione nel verbale dell’importo della sanzione edittale da corrispondere per violazione al Codice della strada non viola il diritto di difesa del trasgressore a patto che nel verbale siano indicati non tanto il precetto violato quanto, soprattutto, la condotta materiale che ha integrato la violazione, anche nel caso in cui sia stata erroneamente indicata la norma applicabile, potendo gli elementi mancanti essere conosciuti dal trasgressore con l’uso della normale diligenza. (Nella specie, trattandosi di violazione dell’art. 192, commi 1 e 6, c.s. per la quale non era ammesso il pagamento in misura ridotta non vi era necessità di indicare nel verbale l’importo della sanzione da corrispondere).
 

 

Martedì, 23 Gennaio 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK