Sabato 15 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , Droga 30/05/2014

Operazione della Stradale di Novara Est: 155 chilogrammi di hashish sequestrati

E’ il record per la sottosezione guidata da Gianpaolo Pusello
Foto Martignoni

NOVARA – Un record assoluto, il sequestro di droga effettuato lunedì scorso 26 maggio, per la sottosezione di Novara Est della Polizia stradale novarese.
Gli agenti hanno bloccato, infatti, un’autovettura che celava al suo interno ben 155,50 chilogrammi di hashish di ottima qualità e di notevole purezza, droga che, sul mercato, avrebbe potuto fruttare una cifra tra gli 1,5 e i 2 milioni di euro.
Ieri, giovedì 29 maggio, alla sede della sottosezione, in una conferenza stampa, sono stati illustrati i dati dell’operazione. A fornirli, la comandante provinciale, Luciana Giorgi. Con lei il comandante della sottosezione, Gianpaolo Pusello, e il personale attivo a Novara Est.
Il record precedente di droga sequestrato dalla sottosezione era pari a 136 chilogrammi.

 


Foto Martignoni

Tutto si è verificato lungo l’A4 Torino-Milano, in occasione di un’attività di controllo e di appostamento della stradale.
Gli agenti, all’altezza di Cornaredo, all’ingresso in autostrada, hanno notato un atteggiamento sospetto da parte del conducente di un’autovettura (“sembrava indifferente al controllo – ha spiegato Giorgi – ma in un modo molto strano. Quando poi gli sono stati chiesti i documenti è diventato nervosissimo”). Hanno, quindi, deciso di fermarlo, per sottoporlo a controllo.

 

Alla guida, un marocchino, regolare in Italia, residente in provincia di Pavia, classe 1973. Gli agenti, notando il suo nervosismo, hanno deciso di controllare l’autovettura, rinvenendo, nascosti sotto una coperta, nel bagagliaio, cinque pacchi ricoperti da un sacco di iuta marrone chiaro. Borse con un manico rosa e la scritta Ubro. E’ giunto così sul posto altro personale. La sostanza contenuta nelle borse è risultata essere hashish e si è così proceduto all’arresto dell’uomo, che si trova ora in carcere a San Vittore.
Immediatamente sequestrata la droga e il veicolo. Sono in corso indagini per ricostruire da dove provenisse lo stupefacente. La direzione di marcia dell’uomo era verso Torino.

 

di Monica Curino
da corrieredinovara.it

 


 

Per la serie non solo verbali. (ASAPS)

 

 

 

 

 

 

Venerdì, 30 Maggio 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK