Venerdì 14 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , I contromano ,... 12/04/2014

Dramma sfiorato sul raccordo autostradale per Castel del Lago. Un 84enne alla guida del suo ciclomotore percorre contromano un lungo tratto di strada
E' stato un sovrintendente della Polizia Stradale a scavalcare il guard rail ed a fermare il centauro dopo che tanti automobilisti miracolosamente erano riusciti a schivarlo anche all'ultimo istante

Nostro servizio

La prontezza di riflessi ed anche l'agilità del sovrintendente della Polizia Stradale, Antonio Pacca, hanno scongiurato una tragedia.
Raccontiamo il fatto.
Poco prima delle 20.00 di questa sera, la centrale della Polizia Stradale di via Meomartini è stata allertata da automobilisti che hanno notato, fortunatamente schivandolo, qualcuno addirittura all'ultimo momento, un centauro che, contromano, percorreva il raccordo autostradale che da Benevento porta a Castel del Lago.
A bordo di un ciclomotore 50, a cui peraltro non è consentito il transito su quel tipo di strada a scorrimento veloce, un anziano di 84 anni, A.L. di Benevento, ha imboccato il raccordo all'ingresso di Benevento-Nord (che in quel tratto è ancora denominato Strada Statale 372 "Telesina") ed a cominciato il transito al contrario.
La visibilità era già scarsa e le ombre della sera erano oramai già molto evidenti.
Gli automobilisti se lo sono visti davanti ed hanno cominciato a chiamare la sala operativa della Stradale.
Immediato l'intervento di una pattuglia con a bordo il sovrintendente Pacca.
L'anziano non ha affatto compreso i segnali degli agenti che gli intimavano di fermarsi, forse anche per il panico e lo stress che lo avevano assalito.
Ed allora l'auto della Polizia, dopo aver superato l'ultima uscita per Benevento, quella Est, è andata un bel po' avanti rispetto al motociclista che viaggiava nello stesso senso di marcia ma nell'altra corsia, ed ha fermato la marcia dell'anziano grosso modo nei pressi, in linea d'aria, dell'Istituto Agrario "Mario Vetrone".
Dall'auto è sceso il sovrintendente e con buona dose di agilità ha scavalcato il guard rail (che è anche abbastanza alto) e si è parato innanzi al motociclo che stava sopraggiungendo.
Finalmente l'anziano ha fermato la marcia ed è stato quindi possibile portare con molta attenzione il motorino alla prima uscita del Raccordo Autostradale Benevento Est.
Posto in sicurezza il mezzo ed il conducente, nei pressi del Ponte delle Tavole, si è atteso l'arrivo del figlio a cui l'uomo è stato affidato.
Insomma, tanta fortuna, ma anche tanta professionalità, hanno evitato che stasera raccontassimo una tragedia.
Ai suoi uomini ed in particolare al sovrintendente Pacca è giunto il ringraziamento ed il plauso del comandante della Polizia Stradale, Renato Alfano.


da gazzettadibenevento.it

Sabato, 12 Aprile 2014
stampa
Tag: Asaps.it.
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK