Venerdì 14 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , Droga 31/03/2014

Roma
Polstrada interviene per incidente sul Gra e trova 2 kg di hashish in auto

Coinvolti uno scuolabus e una vettura, dove è stata trovata la droga, il cui conducente ha subito gravi ferite: arrestato e piantonato in ospedale

Roma, 29 mar. - (Adnkronos) - Gli agenti della polstrada sono intervenuti per un incidente stradale sul Gra di Roma e hanno trovato nell'auto due chili di hashish. È accaduto ieri a una delle pattuglie che vigilano il raccordo anulare. All'altezza dello svincolo con la Flaminia del Grande Raccordo Anulare, gli agenti del Rips e della Sottosezione Polizia Stradale di Roma sono intervenuti per un grave incidente che ha coinvolto un'auto condotta da N.L., 46enne romano, e uno scuolabus che stava andando a riprendere i bambini al termine delle lezioni.

 

L'autovettura ha sbandato sul manto stradale viscido per la pioggia ed è andata a sbattere violentemente contro lo spartitraffico centrale, tanto che una ruota, completa di mozzo e ammortizzatore, si è staccata andando a finire contro lo scuolabus trapassandolo da parte a parte. L'autista dello scuolabus è rimasto fortunatamente illeso, mentre il conducente dell'auto ha subito gravi ferite. La sorpresa è avvenuta mentre quest'ultimo veniva trasportato in ospedale, infatti gli agenti intervenuti, insospettiti dalla dinamica dei fatti, hanno trovato all'interno della vettura due pacchi con oltre due chili di hashish.

 

Il nucleo di polizia giudiziaria della stradale, presso la Sottosezione di Roma Settebagni, si è immediatamente attivato nelle indagini e ha rinvenuto nell'abitazione di N.L. oltre un etto tra marijuana, hashish e cocaina. A questo punto l'uomo è stato arrestato nello stesso ospedale dove si trova tuttora ricoverato e piantonato, in attesa di essere condotto davanti all'Autorità Giudiziaria.

 

 

 

da adnkronos.com

 

 

 

 

 

 

 

 



 

Lunedì, 31 Marzo 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK