Mercoledì 25 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Corte di Cassazione 12/12/2012

Guida in stato di ebbrezza - Applicazione della pena su richiesta delle parti - Omessa confisca del veicolo - Annullamento senza rinvio con contestuale applicazione della confisca

(Cass. Pen., Sez. IV, 12 dicembre 2012, n. 48000)

In tema di guida in stato di ebbrezza, deve essere annullata senza rinvio la sentenza con cui il giudice di merito applichi la pena su richiesta delle parti, omettendo di disporre la confisca del veicolo; detta sanzione amministrativa accessoria, può essere, infatti, ex art. 620, comma primo, lett. 1), cod. proc. pen., direttamente disposta dal giudice di legittimità, trattandosi di provvedimento consequenziale compatibile con la cognizione di mera legittimità, avuto riguardo all’appartenenza del veicolo all’imputato, accertata in sede di merito, e alla superfluità di un nuovo giudizio. (Cass. Pen., sez. IV, 12 dicembre 2012, n. 48000) -  [RIV-1307P824] Art. 186 cs.

 

> LEGGI LA SENTENZA

 

 

 

 

 

Mercoledì, 12 Dicembre 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK