Mercoledì 01 Dicembre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Sicilia
Sette agenti della polizia municipale feriti da una trentina di senegalesi al mercato di Catania

Foto di repertorio dalla rete

Sette agenti della polizia municipale di Catania sono stati circondati e aggrediti e malmenati da una trentina di ambulanti senegalesi, tra cui due donne, intenzionati a riprendersi la merce contraffatta che era stata loro sequestrata nella zona del mercato di piazza Carlo Alberto.

 

L’ispettore capo Emanuele Pistorio è rimasto leggermente ferito alla mano sinistra e, visitato nel pronto soccorso del Garibaldi, è stato giudicato guaribile in otto giorni. Solo qualche graffio e contusione per gli ispettori capo Francesco Lops, Daniele Lo Vecchio, Francesco Di Mauro, Antonino Longo e per gli agenti Salvo Platania e Giuseppe Messina.

 

L’operazione dei vigili urbani, con due pattuglie, era scattata alle 10.30 nella zona del mercato di piazza Carlo Alberto. Era stato sequestrato un notevole quantitativo di materiale contraffatto, tra jeans, scarpe e 270 cover di cellulari, ma mentre gli agenti della polizia municipale stavano portando via la merce, sono stati assaliti, riuscendo però alla fine a respingere i senegalesi.

 

Il sindaco Enzo Bianco ha incontrato in municipio i vigili, elogiandoli, e ha anche telefonato al questore Salvatore Longo informandolo sull’aggressione e sottolineando la necessità di continuare a operare congiuntamente per contrastare certi fenomeni come avvenuto sabato scorso nell’operazione in corso Sicilia.

 

 

da canicattiweb.com

 

 

 

Giovedì, 06 Marzo 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK