Giovedì 21 Novembre 2019
area riservata
ASAPS.it su
L'animale è deceduto. In sella alla moto viaggiavano un uomo di 70 anni, accompagnato in elisoccorso all'ospedale San Gerardo e una donna di 66 anni anche lei ferita
Un cervo deceduto e una coppia di motociclisti sbalzati dalla sella, feriti e trasportati in codice giallo in ospedale. Questo il bilancio dell'insolito incidente stradale avvenuto nella tarda mattinata di martedì 24 settembre a Bovisio Masciago, lungo via Sant'Aquilino, a ridosso della Monza-Saronno. Pochi minuti prima di mezzogiorno u...
Condividi
25/Settembre/2019
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Secondo l’Asaps sono 103 i casi di aggressione nella prima parte dell’anno
Il caso del giovane ucciso ad Andria per una banale questione di precedenza solleva interrogativi inquietanti non solo sull’educazione stradale, ma anche sul crescente numero di liti e aggressioni gravi dovute a futili motivi legat...
Condividi
In Italia sono in aumento le aggressioni per una mancata precedenza, un parcheggio o un graffio sulla carrozzeria, rileva l'Asaps. E l'omicidio di Andria è la spia di un malessere sempre più diffuso, spiega lo psicologo Adriano Zamperini
Sono in aumento in Italia le aggressioni gravi per liti stradali tra automobilisti. Ad aggiornare i dati - all'indomani dell'omicidio di un ventottenne, accoltellato per una mancata precedenza ad Andria - è l'Asap...
Condividi
Giovanni Di Vito, di Trani, è stato ucciso a coltellate. Catturato il killer
ANDRIA — Una lite tra automobilisti per una precedenza stradale. Poi le coltellate, le urla, le invocazioni di aiuto e la disperata corsa in ospedale. È accaduto ad Andria, dove un uomo di 28 anni, Giovanni Di Vito, di Trani...
Condividi
04/09/2019 Altri osservatori , Notizie brevi ,...
L'incidente, avvenuto l'altra notte lungo la Provinciale che collega Pico a Pontecorvo, ha visto come protagonista un poliziotto. L'uomo è finito in ospedale mentre l'animale è morto.
E' finito in ospedale con una prognosi di dieci giorni il malcapitato automobilista che l'altra sera, lungo la Provinciale che collega Pico a Pontecorvo, ha investito un cinghiale da oltre 200 chili sbucato all'improvviso da ...
Condividi
Pagine: 1