Domenica 18 Agosto 2019
area riservata
ASAPS.it su
Salvataggi , Notizie brevi 30/12/2013

Corsa contro tempo per trapianto a 11enne vicentina

Foto Coraggio - Archivio Asaps

(AGI) - Venezia - E' una vera e propria corsa contro il tempo quella scattata verso le 15 di oggi per salvare la vita ad una bimba vicentina di 11 anni ricoverata al policlinico di Padova e affetta da una malattia rara metabolica, in attesa di un trapianto di fegato. Il donatore e' un bimbo romano di 8 anni, deceduto all'ospedale Bambin Gesu' della capitale, i cui genitori hanno deciso con un gesto estremo di generosita' di donare gli organi. Il complesso sistema d'intervento e' scattato verso le 15 con l'avvio dell'operazione di espianto e l'allertamento di un trasporto aereo di Stato per ragioni sanitarie d'urgenza e degli uomini della Polizia Stradale di Roma e Venezia, dove il volo atterrera' presumibilmente attorno alle 18 - 18.30. Una staffetta della Polizia portera' l'organo al Policlinico patavino, dove e' gia' pronta la sala operatoria per avviare il trapianto. "Ringraziamo tutti coloro, rappresentati delle istituzioni, forze dell'ordine, aeronautica, e operatori sanitari - sottolineano il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia e l'assessore alla sanita' Luca Coletto - per l'efficienza, la disponibilita' e la tempestivita' dimostrate.
Una grande augurio va da parte di tutti alla piccola vicentina". (AGI) .
 


da agi.it


Gli organi sono quelli della bambina uccisa a Roma in quell'incidente stradale con quel conducente rumeno, ubriaco e drogato.
Questa volta è un raro caso in cui un po' di velocità può essere utile. (ASAPS)

Lunedì, 30 Dicembre 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK