Venerdì 14 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 30/08/2005

FIRENZE - SORPRESI DALLA POLIZIA MUNICIPALE MENTRE IMBRATTAVANO I MURI CON BOMBOLETTE SPRAY. DENUNCIATI.

FIRENZE, SORPRESI DALLA POLIZIA MUNICIPALE MENTRE IMBRATTAVANO I MURI CON BOMBOLETTE SPRAY. DENUNCIATI.

(ASAPS) FIRENZE – L’aver riposto le bombolette spray all’interno dei sacconi, non è servito loro a farla franca. La segnalazione era stata precisa e l’intervento rapidissimo: a sporcare i muri della centralissima via dei Calzaiuoli erano stati proprio loro, un 28enne di Montevarchi (AR) e la sua compare, una ragazza di 22 anni di Fiesole. Insieme avevano completato la propria “opera”, che per la legge resta deturpamento ed imbrattamento di immobili, ricavando in cambio una denuncia a piede libero. Gli agenti hanno effettuato alcune verifiche anche sul tipo di vernice usata, per fugare ogni dubbio: erano stati proprio loro. Nel mirino dei due vandali erano finite alcune abitazioni e i segnali toponomastici di alcune vie del centro: scritte e disegni realizzati facendo ben attenzione all’eventuale arrivo delle forze dell’ordine. Ora sono in corso perizie per stabilire se i graffiti abbiano deturpato anche palazzi di interesse storico, il che potrebbe peggiorare la situazione dei due incauti pittori, che hanno cercato di giustificarsi dicendo che i muri presi di mira erano comunque in cattivo stato. (ASAPS).


Martedì, 30 Agosto 2005
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK