Sabato 08 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 31/08/2005

Far West in A1, arrestato napoletano L’uomo ha tentato di investire un poliziotto che gli intimava di fermarsi Topo d’auto scatena un inseguimento che finisce a colpi di pistola al casello di Ceprano

Da “Il Tempo”

Far West in A1, arrestato napoletano
L’uomo ha tentato di investire un poliziotto che gli intimava di fermarsi

Topo d’auto scatena un inseguimento che finisce a colpi di pistola al casello di Ceprano
di MARINA MINGARELLI

FAR WEST in autostrada ieri pomeriggio all’altezza del casello di Ceprano, dove un agente ha rischiato di essere travolto da un pregiudicato in fuga. Luigi De Simone, 35 anni, sieropositivo e residente a Napoli, aveva rubato una Mini Couper a Todi, ma era stato intercettato dai poliziotti della Stradale che lo hanno inseguito per oltre quaranta chilometri. All’altezza del casello di Ceprano, gli agenti hanno istituito un posto di blocco posizionando le loro auto in mezzo alla strada. Ma il pregiudicato, incurante della "barriera" è andato a sbattere prima contro il guard rail e poi è riuscito a farsi largo tra le vetture, oltrepassando il blocco. Nel tentare questa operazione ha cercato di schiacciare un agente che gli stava intimando l’"alt". Il partenopeo, invece di arrestare la vettura, ha pigiato ancora di più il piede sull’acceleratore. E soltanto per pura fortuna non si è consumata la tragedia. L’agente è riuscito a buttarsi tempestivamente nel fossato laterale. A quel punto i colleghi hanno cominciato a sparare alcuni colpi di pistola per forare le gomme dell’automobile. Ben cinque quelli finiti sui pneumatici. Ma nonostante ciò, la Mini Cooper ha proseguito la sua folle corsa fino nel territorio di Pofi dove il fuggitivo è stato costretto a scendere dalla macchina perchè i poliziotti lo hanno prelevato sfondando il parabrezza dell’auto. Subito dopo l’uomo è stato caricato su una pattuglia della Volante e trasportato presso la sede della sottosezione della Stradale di Frosinone. Il napoletano è stato condotto nel carcere di via Cerreto nel capoluogo. è accusato di tentato omicidio, furto, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale.


 

Mercoledì, 31 Agosto 2005
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK