Venerdì 14 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 31/08/2005

da "Il Giornale di Vicenza" - La polstrada di Verona sud ha costretto alla fuga a piedi anche i ladri di un’Audi A6 nuova rubata nella notte a Trissino Folle inseguimento in A4, due auto recuperate Nell’altra macchina trovata parecchia refurtiva. I malviventi scappati fra i campi

da "Il Giornale di Vicenza"  

La polstrada di Verona sud ha costretto alla fuga a piedi anche i ladri di un’Audi A6 nuova rubata nella notte a Trissino
Folle inseguimento in A4, due auto recuperate
Nell’altra macchina trovata parecchia refurtiva. I malviventi scappati fra i campi
a. v.

Verona - Un furto e un inseguimento a tutta velocità nella notte. Una vettura da parecchie decine di migliaia di euro è stata recuperata, i ladri invece sono riusciti a scappare.
Il movimentato episodio è avvenuto la notte scorsa fra Trissino e il tratto veronese dell’autostrada Serenissima, dove la polstrada è riuscita a localizzare ben due auto rubate, costringendo i malviventi a liberarsene per evitare la galera. L’Audi A6 è verrà restituita ad un imprenditore di Arzignano.
Il furto era avvenuto nella notte a Trissino. L’Audi A6 di proprietà della ditta "Zarantonello srl" di via Terza strada ad Arzignano era stata portata via con abilità.
La segnalazione era giunta al centralino della polizia stradale vicentina intorno alle 3.18. Gli agenti avevano compiuto una serie di accertamenti e dopo le verifiche in zona, durate un paio d’ore, avevano diramato le ricerche in tutto il Veneto.
La polstrada di Verona sud l’aveva ricevuta intorno alle 5.25, e poco dopo i poliziotti avevanmo localizzato la macchina, inseguendola, salvo scoprire che assieme all’Audi viaggiava anche una Bmw che è risultata rubata. La corsa è continuata per parecchi chilometri nella tratta Vicenza-Brescia. Poi quando i conducenti delle due auto hanno visto che le pattuglie continuavano a stare loro alle calcagna nonostante la differenza di cilindrata, hanno sterzato bruscamente a destra e si sono scaraventati fuori dalle auto, hanno scavalcato la rete di recinzione e si sono dileguati nei campi dimostrando una notevole agilità.
Gli agenti per un po’ hanno provato a star loro dietro, ma anche complice il buio non sono riusciti ad acchiapparli.
La polstrada di Verona sud ha recuperato le due auto, risultate rubate a Trissino e a Ravenna. Sulla Bmw inoltre sono stati trovati computer, telefoni cellulari, macchine fotografiche digitali. E il proprietario dell’auto ha confermato il sospetto degli agenti. Si tratta di merce rubata e poi trasportata sull’auto a sua volta rubata.
Le due auto adesso sono sotto sequestro. La polizia scientifica dovrà rilevare le impronte e compararle a quelle già inserite nella banca dati nazionale per verificare se possano appartenere a qualche delinquente già noto alle forze dell’ordine. Anche un capello potrebbe essere importante. Poi sia la Bmw che l’Audi verranno restituite ai proprietari. Così come la merce ritrovata, non appena sarà possibile accertare dove era stata rubata. Per l’imprenditore vicentino un ritrovamento immediato.


 

 

 

Mercoledì, 31 Agosto 2005
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK