Venerdì 23 Aprile 2021
area riservata
ASAPS.it su

Guida in stato di ebbrezza - Reato previsto dall’art. 186, comma settimo, c.s. - Esclusione - Rifiuto del conducente di essere accompagnato presso il più vicino ufficio o comando.

(Cass. Pen., Sez. IV, 31 maggio 2012, n. 21192)

Il reato di rifiuto di sottoporsi agli accertamenti alcoolimetrici (art. 186, comma settimo, c.d.s.) non è integrato laddove il conducente si oppone all’accompagnamento presso il più vicino ufficio o comando, non trattandosi di condotta tipizzata dal combinato disposto dei commi terzo e settimo di detto articolo (Nella specie, il conducente si era rifiutato di essere accompagnato ad un comando di polizia posto a trenta Kilometri da luogo degli accertamenti).

Giovedì, 31 Maggio 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK