Mercoledì 08 Aprile 2020
area riservata
ASAPS.it su
I contromano 18/11/2013

Contromano sulla Pontina provoca frontale con 4 auto: un morto e 5 feriti
Osservatorio il Centauro - Asaps: 265 episodi registrati nel 2013 con 15 morti e 81 feriti

Grave scontro all’alba causato da ubriaco: vittima un 63enne. Per un altro sinistro chilometri di coda da Pratica di Mare all’Eur

APRILIA (Latina) - Mattinata drammatica per chi viaggiava sulla Pontina domenica 17 novembre. Due incidenti hanno provocato vittime e bloccato il traffico. Il bilancio è di un morto e cinque feriti nel primo grave scontro avvenuto all’alba lungo la strada a 4 corsie, nel territorio comunale di Aprilia. L’arteria regionale conferma ancora una volta tutta la sua pericolosità.

CONTROMANO - Il maxitamponamento che ha coinvolto quattro vetture si é verificato intorno alle 6 al chilometro 40 e 500, all’ altezza dello svincolo con via apriliana in direzione Latina, quando una vettura ha imboccato la strada contromano: i conducenti delle vetture provenienti in senso opposto non sono riusciti ad evitare il frontale. A causare il sinistro, una Ford Fiesta condotta da un 30enne -risultato ubriaco -ed ora in gravi condizioni presso l’ospedale di Latina. Il tasso di alcol nel suo sangue é risultato cinque volte superiore alla norma. L’ uomo risulta già denunciato per guida sotto l’utilizzo di sostanze stupefacenti. La Fiesta si é scontrata con la Fiat 600 dell’uomo deceduto. Coinvolta anche una Honda Civic con tre giovani a bordo, rimasti feriti in modo lieve come l’occupante del quarto veicolo coinvolto, una cittadina straniera di 47enne che guidava una Renault Clio.

VITTIMA E FERITI
- Una la vittima registrata: si tratta di un 63enne di Pomezia. Tra i cinque feriti sarebbero almeno in due a versare in condizioni gravissime. Sul luogo è intervenuta la Polstrada del distaccamento di Aprilia, alle prese con i rilievi ancora in tarda mattinata. Intorno alle 13, un altro incidente minore, all’altezza dello svincolo per Torvaianica, ha provocato il blocco del traffico, con una coda che - in direzione Latina - si allungava da Pratica di Mare fino all’Eur.

 

da corriere.it

 

 


Lunedì, 18 Novembre 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK