Domenica 23 Gennaio 2022
area riservata
ASAPS.it su

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Circolazione dei carrelli. Procedure di immatricolazione

(Prot. n. 26363, 25 ottobre 2013)

 

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE
ED I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI
DIREZIONE GENERALE PER LA MOTORIZZAZIONE
Divisione 3

 

Prot. n. 26363
Roma, 25 ottobre 2013


OGGETTO:
Circolazione dei carrelli. Procedure di immatricolazione.



PREMESSA

    Come è noto l'art. 58 del Codice della Strada, comma 2, lettera c), prevede - fra le macchine operatrici - i carrelli quali "veicoli destinati alla movimentazione di cose".
    In quanto rientranti fra le macchine operatrici, i carrelli sono soggetti alle medesime norme applicate a tutte le macchine operatrici, di cui agli articoli del Codice della Strada e del Regolamento di esecuzione, con le conseguenti procedure dell' omologazione del tipo ovvero del collaudo in unico esemplare e della targatura per la circolazione su strada.
    Per tale specifica categoria, era stato a suo tempo emanato il D.M. 28 dicembre 1989 "Modalità e cautele per la circolazione saltuaria dei carrelli elevatori, trasportatori o trattori" che consentiva, in luogo degli accertamenti tecnici del previgente Codice e della targatura, la possibilità di rilascio di un permesso di circolazione annuale rinnovabile, da parte degli allora Uffici Provinciali della Motorizzazione civile, …




> Leggi il testo integrale della circolare


 

Venerdì, 25 Ottobre 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK