Lunedì 09 Dicembre 2019
area riservata
ASAPS.it su

Ministero dell'Interno
Quesito relativo all'ambito di applicazione dell’articolo 202 del C.d.S. come modificato dal D.L. 69/2013 convertito da L 98/2013.

(Quesito n. 300/ A/7554/13/127, Roma, 7 ottobre 2013)

 


 

Ministero dell'Interno
Direzione Centrale per la Polizia Stradale,
Ferroviaria,
delle Comunicazioni e per i Reparti Speciali della Polizia di Stato
Servizio Polizia Stradale



Prot. n. 300/ A/7554/13/127

Roma, 7 ottobre 2013

 

AL COMUNE
CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE
P.le  di Porta a Prato, 6
50144 FIRENZE


OGGETTO: Quesito relativo all'ambito di applicazione dell’articolo 202 del C.d.S. come modificato dal D.L. 69/2013 convertito da L 98/2013.

                Si fa riferimento al quesito di cui all’oggetto. qui pervenuto con nota Prot. n. 131137 del 30 agosto 2013. relativo all’applicazione delle disposizioni del D.L. 69/2013 relative alla facoltà di pagamento in misura ridotta con lo sconto del 30% agli atti di accertamento redatti dagli organi di polizia strada le in occasione di violazioni commesse da un trasgressore non identificato al momento dell'accertamento stesso.

                In proposito si annota preliminarmente che la prassi amministrativa del cosiddetto "preavviso di accertamento" che, come evidenziato anche da Codesto Comando, non è disciplinata espressamente dal Codice della Strada, è stata regolamentata da ciascun Ufficio o Corpo di Polizia in modo autonomo e funzionale alle esigenze di tutela degli interessi degli utenti che ne sono destinatari che, provvedendo al pagamento in modo bonario …


> Leggi il testo integrale della risposta
 

Lunedì, 28 Ottobre 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK