Domenica 19 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Editoriali 25/10/2013

Grazie Obama per averci spiato!!
Allora esistiamo ancora? Pensavamo di non contare più un c....!

Non capisco perchè i giornali strillino tanto. In fin dei conti dovrebbe farci piacere sapere che anche l'Italia è fra i 35 paesi i cui leader sono stati spiati dalla NSA, la National security agency americana. Dobbiamo dire grazie ad  Obama, ci ha fatto ritrovare fiducia perché onestamente pensavamo di non contare più un cavolo...
Invece sembra non sia così, nonostante che il nostro PIL non risalga manco fosse piombato, mentre risale invece persino in Spagna, mentre l'Europa non ci fila proprio e fa finta di non sentire i nostri strilli per gli sbarchi continui e tragici di profughi sulle nostre coste, mentre vendiamo pezzi dell'economia italiana come la Telecom agli spagnoli, Alitalia ai francesi e la Borsa italiana agli inglesi, mentre siamo alla chiusura di centinaia di imprese e all'espatrio di molte altre, mentre abbiamo la più bassa percentuale di PIL destinata alla scuola e alla ricerca, mentre i nostri ragazzi in cerca di lavoro all'estero vengono ammazzati perché usurpatori, mentre molte  macchine della polizia sono ferme per mancanza dei pezzi di ricambio, ecco che arriva questa notizia che onestamente dovrebbe rincuorarci anziché affliggerci. Siamo usciti di fatto dal G8 dell'economia mondiale è vero, ma siamo ancora nel G35 degli spiati, vorrà pur dire qualcosa!!
Loro gli americani poi non si possono affliggere più di tanto.
Se negli anni '70, noi poliziotti in OP sentivamo  gridare agli Yankee: via  le basi o sarà guerriglia! Oggi sentiamo gridare via la Bindi o sarà guerriglia.
C'è da meravigliarsi che ci prendano ancora sul serio!
 


Giordano Biserni
Presidente ASAPS

 


 

Meno male che Barack ci fa riprendere fiducia ...  Fa piacere che ci prendano ancora sul serio... (ASAPS)

 

 

Venerdì, 25 Ottobre 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK