Sabato 24 Luglio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Incidenti Bambini 21/10/2013

Dopo il tragico incidente di Milano i dati dell'Osservatorio il Centauro - ASAPS sugli incidenti ai bambini
Nel 2012 sono 50 i bambini fino a 13 anni che hanno perso la vita sulle strade. 33 trasportati, 14 a piedi, 3 in bici in 570 incidenti significativi di cui 37 avvenuti nei pressi delle scuole

Sono stati 13 i bambini morti "prima di nascere" ancora nel grembo alla mamma
Nel 2013, ad oggi, 41 vittime, 19 trasportati, 17 pedoni, 4 ciclisti, 1 su ciclomotore

Foto da tg24.sky.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(ASAPS) Dopo il tragico incidente avvenuto nella serata di domenica 20 ottobre a   Milano nel quale ha perso la vita una giovane mamma, il bambino che aveva in grembo e un altro fratellino di 4 anni, l'ASAPS ripropone il report del suo Osservatorio sulle morti dei bambini fino a 13 anni, sulla strada nel 2012 e nel 2013 fino ad oggi:
> Osservatorio il Centauro - ASAPS - Incidenti ai bambini
Nel 2012 sono 50 i bambini che hanno perso la vita sulle strade. 33 trasportati, 14 a piedi, 3 in bici in 570 incidenti significativi di cui 37 avvenuti nei pressi delle scuole. In 5 casi l'incidente ha coinvolto uno scuolabus

 

 

L'ASAPS ricorda anche che nel 2012 sono stati 13 i bambini che sono "morti prima di nascere" in grembo alla loro madre
> Il ricordo di quei 13 bambini morti sulla strada nel 2012 "prima di nascere"

Un'ultima osservazione dopo quest'altra gravissima tragedia di Milano.
Ora le indagini spieghino bene se il 28enne conducente della macchina investitrice era ubriaco, a che velocità andava, se stava telefonando. Sembra che l'attraversamento non sia avvenuto purtroppo sulle strisce e vicino c'era un sottopassaggio. Ma a soli 50-60 km/h l'impatto col pedone nell'80% dei casi è mortale, se poi si tratta di bambini non c'è scampo. (ASAPS)

 

>Milano, morta donna investita
Era al settimo mese di gravidanza
La donna colpita dalla vettura di un 28enne in Viale Famagosta

 

 

VIDEO  - Donna incinta travolta e uccisa, morti feto e altro figlio di 4 anni

Lunedì, 21 Ottobre 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK