Sabato 24 Luglio 2021
area riservata
ASAPS.it su

Mirandola, bimba di un anno muore travolta dall'auto del papà
L'auto procedeva lentamente quando all'improvviso l'uomo ha avvertito un rumore: la piccola è stata toccata appena, ma ha battuto la testa cadendo.
Inutile la corsa al Pronto Soccorso

Secondo l'Osservatorio il Centauro - ASAPS sono 40 i bambini che hanno perso la vita da inizio anno sulle strade, 19 erano trasportati, 16 pedoni, 4 ciclisti, 1 su un ciclomotore

Mirandola, la casa della bimba travolta e uccisa dall'auto del padre - foto da ilrestodelcarlino.it

Mirandola (Modena) - Una bimba di appena un anno e mezzo è morta nel cortile della sua abitazione, colpita al capo dall'auto del padre, che stava effettuando una manovra. L'auto procedeva lentamente quando all'improvviso l'uomo ha avvertito un rumore. È sceso e ha visto la bambina a terra, con il capo sanguinante. A nulla è valsa la corsa dei genitori al pronto soccorso dell'ospedale di Mirandola dove i medici hanno fatto l'impossibile per rianimare la bimba, purtroppo già deceduta.

Una tragedia assurda quella accaduta martedì in via Nocedella, al confine con la frazione di Fossa di Concordia, a due giovani genitori, che erano appena tornati dal supermercato con la loro secondogenita. La piccola, C.R., era scesa dall'auto con l'aiuto dei genitori, pochi istanti dopo indaffarati a scaricare le sporte della spesa. Il padre era poi risalito in auto per parcheggiarla a fianco del garage, quando è accaduta la tragedia. I genitori forse pensavano che la bambina fosse entrata in casa, ma di fatto era nascosta dietro all'auto, e nessuno l'aveva vista.

È bastato un attimo per cambiare il destino della bambina e sconvolgere per sempre la vita dei due giovani sposi, devastati dal dolore. Da una prima ricostruzione dell'incidente, la bambina sarebbe stata urtata dalla vettura, ma in modo lieve. A provocare il violento trauma cranico sarebbe stata la caduta rovinosa sull'asfalto.

Appena il padre si è accorto di quanto era accaduto, lui e la moglie, in preda all'angoscia e alla disperazione, hanno preso la bambina e sono ripartiti a tutta velocità alla volta del pronto soccorso dell'ospedale di Mirandola. Ma per la loro piccolina non c'era più nulla da fare. Il primario del pronto soccorso, dottor Stefano Toscani, ha informato, come da prassi, le forze dell'ordine. Il magistrato ha poi disposto un sopralluogo, effettuato dagli agenti della Polstrada di Mirandola, nel cortile dell'abitazione dove è avvenuto il dramma.

La salma della bambina è stata trasferita già nella serata di martedì alla medicina legale del Policlinico, dove è stata sottoposta all'esame autoptico. Ieri, la notizia della tragedia, che ha così duramente colpito due giovani genitori, si è presto sparsa in città provocando vivo dolore e commozione.

 

 

v.bru

da ilrestodelcarlino.it


Ancora una tragedia assurda e crudele. Un papà che travolge con l'auto la propria bambina mentre manovra nei pressi dell'abitazione. (ASAPS)

Venerdì, 11 Ottobre 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK