Sabato 04 Luglio 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , Droga 11/10/2013

Il pullman degli ex carabinieri fuori strada
A giudizio l'autista: «Era drogato»

Nell'incidente a Ponte San Nicolò morirono cinque persone in dodici rimasero feriti: erano diretto al raduno di Jesolo

PADOVA - È stato rinviato a giudizio con l'accusa di lesioni colpose, omicidio colposo e guida sotto l'effetto di cocaina Lorenzo Ottaviani, l'uomo che si trovava alla guida del pullman con a bordo una comitiva di ex carabinieri che il 5 maggio 2012 uscì di strada nel padovano, provocando la morte di 5 persone ed il ferimento di altre 12. Il dispositivo del rinvio a giudizio è stato letto oggi dal giudice dell'udienza preliminare Domenica Gambardella. La comitiva era diretta al raduno nazionale dei Carabinieri che si teneva a Jesolo (Venezia). Il mezzo uscì di strada nel tratto che collega la A4 con la A13, finendo in una scarpata nel territorio del comune di Ponte San Nicolò (Padova).

 

da gazzettino.it

 

 

>Strade con la polvere... (bianca)
Strage del pullman turistico dei carabinieri in A13: l’autista era drogato (cocaina)
Lo schianto che il 5 maggio 2012 causò cinque morti e 17 feriti: il pm chiede il rinvio a giudizio per il conducente per omicidio colposo plurimo

Ma chi fa i controlli antidroga ai conducenti in Italia? Nessuno!
Mancano i precursori, la norma è confusa.
I controlli si fanno solo dopo gli schianti!

 

 

 

 

 

Venerdì, 11 Ottobre 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK