Venerdì 02 Dicembre 2022
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 26/09/2013

Uccise carabiniere, pena ridotta: 20 anni

In primo grado era ergastolo. Aggredì pattuglia vicino a un rave
Il carabiniere Antonio Santarelli

(ANSA) - FIRENZE - La corte d'assise d'appello di Firenze ha ridotto a venti anni di reclusione la pena per Matteo Gorelli, 21 anni, che a Pasquetta del 2011, con tre amici aggredì una pattuglia di carabinieri ad un posto di blocco: uno dei due militari morì dopo un anno di coma; l'altro ha subito gravi lesioni. In primo grado Gorelli era stato condannato all'ergastolo. Gorelli, unico maggiorenne del gruppo di amici, colpì i militari con un bastone, nelle vicinanze di un rave party, a Sorano (Grosseto).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Matteo Gorelli

> Il carabiniere ucciso durante un controllo su strada
Omicidio  Santarelli, le motivazioni dell'ergastolo: "Gorelli era lucido"
Grosseto, il documento depositato dal giudice per il tragico agguato
Escluse responsabilità per gli altri tre minori che erano con il ragazzo all'alba del 26 aprile 2011

 

 

>Gorelli, ergastolo per l'omicidio del carabiniere  nei pressi del rave
Il pm aveva chiesto per il ragazzo vent'anni
L'appuntato Antonio Santarelli è morto dopo un anno di coma

 

 

>Metteo Gorelli  verrà affidato alla comunità di Don Mazzi
Nell’aprile del 2010 aveva massacrato a morte un carabiniere che lo aveva fermato
28 mesi di reclusione vera: il valore della vita di un operatore della sicurezza, padre di famiglia

 

 

> Quando l'aggressione è assurda e fatale
E' morto dopo un anno di coma Antonio Santarelli il carabiniere massacrato a bastonate il 25 aprile del 2011 da 4 giovani ubriachi che andavano a un rave party
Il frutto di una società follemente malata e incline all'alcol

Da inizio anno siamo già a 910 aggressioni alle divise su strada  Ogni 4 ore si stila un referto
Il 53,6% contro Carabinieri. Il 35% ad opera di ubriachi. Il 46% sono stranieri

 

 

 > Grosseto: positivi all’etilometro massacrano due carabinieri, uno gravissimo

Arrestati 4 giovanissimi (tre sono minori), forse reduci da un rave: hanno pestato i due militari a sprangate
Nel 2010 2.079 aggressioni ai Pubblici Ufficiali: 621 dovuti alle ebbrezze
Ogni 4 ore agenti finiscono in ospedale

 

 

 


Giovedì, 26 Settembre 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK