Martedì 10 Dicembre 2019
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 30/09/2005

Dal Comune di Firenze COMUNICATO STAMPA - AMBIENTE E MOBILITA’, AVVIATA LA COLLABORAZIONE FRA FIRENZE E BOLOGNA. OGGI L’INCONTRO NEL CAPOLUOGO EMILIANO FRA L’ASSESSORE DEL LUNGO E GLI ASSESSORI ALL’AMBIENTE E ALLA MOBILITA’ DI BOLOGNA

Dal Comune di Firenze
COMUNICATO STAMPA

AMBIENTE E MOBILITA’, AVVIATA LA COLLABORAZIONE FRA FIRENZE E BOLOGNA. OGGI L’INCONTRO NEL CAPOLUOGO EMILIANO FRA L’ASSESSORE DEL LUNGO E GLI ASSESSORI ALL’AMBIENTE E ALLA MOBILITA’ DI BOLOGNA
Firenze e Bologna coordinate e vicine per quanto riguarda i temi ambientali e quelli legati alla mobilità. Dopo il protocollo siglato il 22 luglio fra i due sindaci dei capoluoghi in cui si sanciva un’alleanza strategica fra le due città, sia per lo sviluppo economico, che per quello strutturale e culturale, oggi è stato aggiunto un altro tassello importante con l’incontro che si è tenuto a Bologna fra l’assessore all’ambiente Claudio Del Lungo e gli assessori all’ambiente e alla mobilità del Comune di Bologna Anna Patullo e Maurizio Zamboni. Gli assessori hanno deciso per uno scambio costante e dettagliato di esperienze in modo che il Comune che su determinati argomenti è più all’avanguardia o organizzato trasferisca la propria esperienza all’altro e viceversa. In programma sono state messe anche altri incontri e la formazione di gruppi misti di lavoro. In particolare, Firenze trasferirà molto della sua esperienza nel campo della mobilità elettrica e dei meccanismi incentivanti come le colonnine per la ricarica dei mezzi e gli ecoincentivi così come sono strutturati nel nostro Comune. Collaborazione stretta anche sul Piano energetico su cui le due città lavoreranno insieme. "Bologna - ha detto l’assessore Del Lungo- ha un diverso sistema di censimento delle alberature che viene affidato per intero a ditte esterne al Comune. E poi la cura dei giardini pubblici che viene affidata ad associazioni di volontariato che vengono pagate dal Comune e che realizzano davvero un buon lavoro. Lo scambio di esperienze è davvero un’iniziativa utile che consente di ottimizzare le risorse e le competenze di tutte e due le città.". L’assessore Del Lungo ha poi annunciato che nel 2006 verranno messe a punto le colonnine di ricarica fotovoltaica e cioè a zero emissioni. Il confronto fra i due comuni ha poi toccato i temi dell’organizzazione e gestione delle colonnine elettriche, dell’illuminazione pubblica e dei pannelli a messaggio variabile dove il Comune di Firenze collabora con la Silfi. E poi la mobilità e l’inquinamento acustico, un argomento, quest’ultimo, in cui "il Comune di Firenze - ha aggiunto Del Lungo- risulta essere all’avanguardia". (lb)

Venerdì, 30 Settembre 2005
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK