Mercoledì 28 Ottobre 2020
area riservata
ASAPS.it su

Gli incidenti in autostrada nel mese di luglio 2013
Il tragico incidente della A16 stravolge i dati della mortalità con 53 vittime (di cui 38  solo nel viadotto Cannalonga) +76,7%
Leggero incremento dei sinistri (+3,5%) e dei feriti 1.450 (+2,7%)

(ASAPS) – Nel  mese di luglio i dati riferiti all’incidentalità sull’intera rete autostradale hanno subito un picco in  alto soprattutto a causa del gravissimo incidente dell’A16 del 28 luglio 2013, con 38 vittime. Si consideri che l’intero mese ha fatto contare un numero di 53 morti totali sull’intera rete (+76,7%)  che, se si togliessero i 38 lenzuoli bianchi stesi sotto il viadotto Cannalonga, rimarrebbero 15 decessi,  un dato nettamente inferiore rispetto alle 30 vittime del luglio 2012
Secondo i dati della Polizia Stradale a luglio sono stati registrati 2.684 sinistri, contro i 2.593 del luglio 2012, con un incremento di 91 episodi +3,5%. La media giornaliera della sinistrosità sulla rete è stata di 86 incidenti al giorno.
 

I feriti sono stati complessivamente 1.450, pari a 48 al giorno, con un incremento di 38 ingressi al pronto soccorso (+2,7%) rispetto allo scorso anno. Il numero delle vittime totali invece è schizzato in alto (53 nel mese) per l’incidente della A16, mentre gli incidenti mortali paradossalmente sono diminuiti fermandosi a quota 15 rispetto ai 26 del luglio 2012.
Archiviamo un mese di luglio 2013, come uno dei più tragici nella storia dell’incidentalità autostradale e stradale di questo Paese dal dopoguerra ad oggi. Si pensi che le 38 vittime di Avellino corrispondono all’11,2% del totale numero di vittime di un anno sull’intera rete autostradale. Ricordiamo infatti che secondo gli ultimi dati ISTAT  disponibili, quelli del 2011,  i decessi furono 338. (ASAPS)

 

 

>Quando una tragedia come quella della A16 devasta anche le statistiche degli incidenti stradali
Quel maledetto volo con 38 vittime equivale all’11,2% dei 338 decessi di un intero anno in autostrada. Come dire 41 giorni di incidenti mortali sulla rete
Inoltre da solo lo schianto dal viadotto Cannalonga equivale all’1,02% della mortalità su tutte le strade in un anno


Domenica, 04 Agosto 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK