Giovedì 28 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Guida in stato di ebbrezza - Accertamento - Alcooltest.

(Cass. Pen., Sez. IV, 25 gennaio 2007, n. 2584)

In occasione dell'effettuazione dell'alcooltest il mancato avvertimento della facoltà di farsi assistere da un difensore di fiducia, in violazione dell'articolo 114 delle disposizioni di attuazione c.p.p., dà luogo ad una nullità di natura «intermedia» che deve ritenersi sanata se non dedotta prima ovvero immediatamente dopo il compimento dell'atto, ai sensi dell'articolo 182, comma secondo, del codice di rito, senza attendere il compimento di un successivo atto del procedimento.
 

Giovedì, 25 Gennaio 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK