Giovedì 28 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Resistenza a pubblico ufficiale – Elemento oggettivo – Violenza o minaccia – Fuga – All’intimazione dell’alt – Configurabilità del reato – Fattispecie in tema di conducente di ciclomotore.

(Cass. Pen., Sez. VI, 1 ottobre 2007, n. 35826)

Ad integrare l’elemento materiale del reato di resistenza a pubblico ufficiale è sufficiente la violazione e la minaccia cosiddetta impropria che comprende ogni comportamento idoneo ad impedire, ostacolare o frustrare l’esplicazione della pubblica funzione. Pertanto, configura tale reato la condotta del conducente di un ciclomotore che, non fermandosi all’alt intimatogli dai carabinieri, fugge percorrendo ad alta velocità le strette vie del centro storico, determinando così una situazione di generale pericolo e una minaccia indiretta alla regolare esplicazione della pubblica funzione.

Lunedì, 01 Ottobre 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK