Domenica 09 Maggio 2021
area riservata
ASAPS.it su

Guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti - Accertamento - Modalità - Prelievo di liquido biologico - Sufficienza - Esclusione - Visita medica - Necèssità.

(Trib. Pen. La Spezia, 3 maggio 2012)

Ai fini dell’accertamento del reato di cui all’art. 187, comma 1, c.s., poiché l’analisi positiva delle urine indica che l’assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope può essere avvenuta ore o giorni prima del prelievo, è necessario sottoporre la persona fermata a visita medica per collegare la presenza di tracce delle predette sostanze alla eventuale sussistenza di un’alterazione psico-fisica che sia alla stessa riconducibile, nonché attuale al momento della conduzione del veicolo da parte del soggetto sottoposto all’accertamento. (Nella specie, a fronte della positività alla cannabis accertata mediante prelievo di liquido biologico, la valutazione sommaria e atecnica delle condizioni del soggetto fermato da parte dei Carabinieri non ha consentito di rapportare gli effetti dell’assunzione della sostanza al momento in cui egli era alla guida, con conseguente assoluzione dello stesso dal reato di cui all’art. 187, comma 1, c.s.).

 

Giovedì, 03 Maggio 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK