Sabato 19 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Droga 11/06/2013

Polizia Stradale Modena Nord
Fermati in autostrada due stranieri residenti in Italia con a bordo 160 grammi di cocaina: arrestati e sequestrati macchina e droga

La cocaina sequestrata - Foto da modenaonline.info

(ASAPS) Nell’ambito del controllo autostradale che, ovviamente, non si limita alla sola viabilità ma spazia su tutti i versanti, la Polizia Stradale di Modena Nord venerdì 7 giugno ha effettuato un’operazione legata al traffico di stupefacenti.
Due pattuglie, in servizio sull’Autostrada del Sole A/1, verso le 16,15 hanno fermato una Fiat Punto condotta da una donna nativa del Marocco ma residente a Reggio dove lavora come cameriera e, al suo fianco, il proprietario dell’auto, un signore nato in Argentina ma residente a Correggio dove svolge l’attività di parrucchiere.

 

Foto da modenaonline.info

I poliziotti dopo i rituali controlli hanno proceduto con la perquisizione personale degli occupanti il veicolo e dell’auto stessa. Evidentemente i sospetti erano fondati, il ritrovamento sotto il volante di un pacchetto bianco avvolto nel cellophane ha fugato ogni dubbio.
All’interno dell’involucro protettivo 160 grammi di cocaina per un valore sul mercato di circa 30mila euro, le due persone sono state così arrestate e accompagnate al carcere di Modena.

 

Gli uomini della Stradale hanno proceduto poi al sequestro della sostanza stupefacente e del veicolo utilizzato per trasportate la cocaina presso i luoghi deputati allo spaccio.
L’operazione degli uomini della Polizia Stradale di Modena Nord ha quindi permesso di togliere dal mercato una grossa quantità di polvere bianca e arrestare dei corrieri che, abbagliati dal facile guadagno, usano le nostre strade ed autostrade per trasportare sostanze stupefacenti, causa sempre più frequente di gravi incidenti o episodi di pirateria. (ASAPS)

 

 


 

 

 

Martedì, 11 Giugno 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK