Venerdì 14 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
21 marzo 2013, n. 58
Regolamento di attuazione dell'articolo 2, comma  4,  della  legge  7 agosto 1990,  n.  241,  e  successive  modificazioni,  riguardante  i termini di conclusione dei procedimenti amministrativi di  competenza del Ministero dell'interno di  durata  superiore  a  novanta  giorni. (13G00100)

(GU n. 122 del 27 maggio 2013)

 

Vigente al: 27-5-2013

 

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 21 marzo 2013, n. 58
Regolamento di attuazione dell'articolo 2, comma  4,  della  legge  7 agosto 1990,  n.  241,  e  successive  modificazioni,  riguardante  i termini di conclusione dei procedimenti amministrativi di  competenza del Ministero dell'interno di  durata  superiore  a  novanta  giorni. (13G00100)
(GU n. 122 del 27 maggio 2013)

 

IL PRESIDENTE
DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

 


  Visto l'articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988,  n.  400, recante disciplina dell'attività  di  Governo  e ordinamento  della Presidenza del Consiglio dei Ministri;
  Visto l'articolo 2 della legge 7 agosto 1990, n. 241, recante nuove norme in materia di procedimento amministrativo e diritto di  accesso ai documenti amministrativi, come modificato  dall'articolo  7  della legge 18 giugno 2009, n. 69, e, in particolare, i commi 3 e 4,  che disciplinano le modalità di individuazione dei termini entro i quali devono concludersi i procedimenti amministrativi;

 

> Leggi il testo del decreto

 

 

 


 

Martedì, 28 Maggio 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK