Lunedì 19 Aprile 2021
area riservata
ASAPS.it su

Responsabilità civile - Amministrazione pubblica - Opere pubbliche - Strade - Sinistro causato dalla presenza di un cane in autostrada - Responsabilità dell’ente gestore dell’autostrada – Configurabilità - Condizioni – Limiti.

(Cass. Civ., Sez. III, 9 maggio 2012, n. 7037)

La presenza di un cane sulla carreggiata autostradale, il quale sia investito dai veicoli in transito e causi in tal modo un sinistro, costituisce un caso fortuito, ed esclude perciò la responsabilità del gestore dell’autostrada, se manchi la prova di un “deficit” di manutenzione delle recinzioni della sede stradale e sia, per contro, verosimile che l’animale possa essere stato abbandonato da terzi, non potendosi pretendere dal gestore un continuo controllo del bene onde impedire l’evento.

 

Mercoledì, 09 Maggio 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK