Martedì 28 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Sosta, fermata e parcheggio – Sosta in autostrada - Sosta in corsia di emergenza per stanchezza - Legittimità.

(Cass. Pen., Sez. IV, 18 maggio 2012, n. 19170)

 In tema di circolazione stradale, la stanchezza (riferibile nella specie alla situazione che precede il c.d. colpo di sonno) rientra nel concetto di “malessere” che giustifica la sosta sulla corsia di emergenza, ai sensi dell’art. 157, comma primo, lett. d), c.d.s.; detto malessere, infatti, non si esaurisce nella nozione di infermità incidente sulla capacità intellettiva e volitiva del soggetto prevista dall’art. 88 c.p., o nell’ipotesi di caso fortuito di cui all’art. 45 c.p., ma indica il disagio e l’incoercibile necessità fisica, ancorché transitoria, che non consente di proseguire la guida con il donato livello di attenzione o che impone al soggetto, per concrete esigenze di tutela di sé e degli altri utenti della strada, di interromperla.

Venerdì, 18 Maggio 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK