Sabato 19 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Droga , News 15/05/2013

Polizia Stradale Verona Sud
33 kg
di marijuana sequestrata e due corrieri in carcere

La droga sequestrata dalla Polizia Stradale di Verona Sud

 Il proverbiale “fiuto” delle pattuglie della Sottosezione Polizia Stradale di Verona Sud questa volta ha portato all’arresto di due albanesi ed al sequestro di poco più di 33 kg di marijuana. Tradotto in termini pratici possiamo tranquillamente affermare che, oltre all’attività strettamente di repressione del traffico di stupefacenti, gli agenti hanno anche contribuito a fa sì che in circolazione ci sia meno gente in confidenza con gli stupefacenti in particolare  mentre è  alla guida. Almeno questo è il nostro auspicio.

IL FATTO: mercoledì 8 maggio, poco prima delle 19.00, nel territorio veronese dell'autostrada A22 del Brennero, tra i caselli di Affi e Verona nord, il traffico non era particolarmente intenso ed una pattuglia della Polstrada era intenta a sorvegliarlo.

Ad un certo punto un furgone Mercedes di colore bianco transita a fianco degli agenti che decidono di controllarlo. La procedura è nota, lampeggiante, paletta ed accostare a destra sulla piazzola di sosta. Alla guida del veicolo vi era il cittadino albanese 25enne KAKANI Fation ed al suo fianco sedeva il connazionale coetaneo KOKA Ylber.

Durante il controllo i due stranieri manifestavano un ingiustificato nervosismo che insospettiva i poliziotti. Nel vano posteriore, infatti, vi erano numerosi scatoloni marroni contenenti materiale isolante (fibra di vetro) e due scatoloni di colore bianco che una volta aperti risultavano contenere trenta confezioni (panetti) avvolte in cellophan trasparente, ognuna posta sotto vuoto, il cui contenuto veniva in seguito accertato essere Marijuana, per un peso complessivo lordo pari a grammi 33.020,00, la quale veniva sottoposta a sequestro.

LE CONSEGUENZE: I due venivano tratti in arresto con l'accusa di detenzione a scopo di spaccio di sostanza stupefacente ed associati al carcere di Verona Montorio in attesa dell’odierna udienza di convalida che disponeva la custodia cautelare in carcere per entrambi in attesa di giudizio.

 

Mercoledì, 15 Maggio 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK