Venerdì 23 Aprile 2021
area riservata
ASAPS.it su

Guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti - Condotta tipica - Estremi - Individuazione.

(Corte di Appello Penale di Napoli, sez. II, 4 aprile 2012, n. 192)

Ai fini della sussistenza del reato di cui all’art. 187 nuovo c.s. è necessario accettare non solo che prima di porsi alla guida di un veicolo l’agente abbia assunto stupefacenti, ma anche che egli stia guidando in stato di alterazione causato da tale assunzione, tale essendo la condizione che integra la condotta tipica del reato.

Mercoledì, 04 Aprile 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK