Domenica 23 Gennaio 2022
area riservata
ASAPS.it su

Falsità in atti pubblici - Falsa denuncia di smarrimento della patente di guida - Integrazione del reato di cui all’art. 483 c.p..

(Cass. Pen., Sez. V, 23 febbraio 2011, n. 7022)

Integra il reato di falso ideologico commesso dal privato in atto pubblico (art. 483 c.p.) la falsa denuncia di smarrimento della patente di guida presentata ai carabinieri considerato che la stessa attestazione di ricezione della denuncia è dichiarativa di attività svolta dal pubblico ufficiale e riveste efficacia probatoria, costituendo presupposto necessario per attivare il procedimento amministrativo di rilascio del duplicato della patente.


 

Mercoledì, 23 Febbraio 2011
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK