Sabato 22 Gennaio 2022
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 29/04/2013

Agente di polizia penitenziaria investita all'uscita del carcere
Pozzuoli: la 49 enne è grave. Alla guida della vettura, una Seat Ibiza, un 26enne che si è fermato e ha soccorso la vittima

Foto di repertorio dalla rete

Una 49enne, assistente capo della polizia penitenziaria in servizio al carcere femminile di Pozzuoli, è stata investita da un'auto la notte di giovedì, verso l'una, in via Pergolesi,  proprio davanti all'ingresso pedonale del penitenziario da cui era uscita dopo aver finito il turno di lavoro. Alla guida della vettura, una Seat Ibiza, un 26enne che si è fermato e ha soccorso la vittima. La 49enne è stata poi trasportata dal personale del 118 in ospedale, dove è stata medicata per fratture scomposte alla gamba e alla caviglia e per un trauma cranico commotivo-emorragico: si trova ricoverata in prognosi riservata. Sul luogo sono intervenuti, per i rilievi, i carabinieri della locale aliquota radiomobile. Dai primi accertamenti, il conducente è risultato negativo all'alcoltest e in regola con i documenti di circolazione e di guida. L'autovettura è stata sequestrata.
 

da napoli.repubblica.it

 


 

Lunedì, 29 Aprile 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK