Domenica 23 Gennaio 2022
area riservata
ASAPS.it su

Depenalizzazione - Applicazione delle sanzioni - Fermo amministrativo del veicolo ex art. 86 D.P.R. n. 602/1973 - Preavviso di fermo amministrativo – Annullamento di cartella esattoriale - Revoca del fermo - Mancanza - Diritto al risarcimento del danno - Esclusione.

(Cass. Civ., Sez. V, 22 settembre 2011, n. 19315)

Ai fini della configurabilità di un diritto al risarcimento dei danni (nella specie danno esistenziale per mancato utilizzo di autovettura) subiti dal contribuente in seguito ad annullamento di cartella esattoriale, non è sufficiente un illegittimo preavviso di fermo, ma occorre che sia stata data materiale esecuzione al fermo stesso, mediante iscrizione dell’atto che lo dispone nei registri immobiliari a cura del concessionario. (In base a questo principio è stata cassata la sentenza del tribunale che pur avendo accertato che il provvedimento di fermo non era mai stato eseguito, essendo solo stata data comunicazione del preavviso, aveva, ciononostante, ritenuto la società concessionaria responsabile per non aver revocato detto provvedimento).

Giovedì, 22 Settembre 2011
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK