Lunedì 06 Luglio 2020
area riservata
ASAPS.it su

Falsità in atti - In certificati o autorizzazioni amministrative - Contrassegno assicurativo relativo alla R.C.A. - Falsificazione commessa da un soggetto privato - Reato di cui all’art. 485 c.p. - Configurabilità

(TRIBUNALE PENALE DI MASSA SEZ. DIST. DI CARRARA 13 settembre 2012, n. 1296)

Non integra il reato di cui agli artt. 477 e 482 cp., ma la fattispecie prevista dall’art. 485 c.p., la condotta di chi abbia cancellato l’ultima cifra dell’anno di scadenza del contrassegno assicurativo di ciclomotore allo scopo di far apparire il mezzo regolarmente assicurato. (Tribunale Pen. di Massa – sez. Carrara – 13 settembre 2012, n. 01293) - [RIV-1212P1111] Artt. 193 cs., 485 cp.

 

 

> Leggi la sentenza

 

Giovedì, 13 Settembre 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK