Venerdì 21 Gennaio 2022
area riservata
ASAPS.it su
Droga 10/04/2013

Bolzano: riforniva gli spacciatori locali arrestato trafficante con 3 chili di hashish

Foto Coraggio - Archivio Asaps

Domenica 07 aprile u.s., la Guardia di Finanza di Bolzano ha sequestrato presso la locale stazione ferroviaria oltre 3 chili di hashish, trasportata in uno zaino.
I “Baschi Verdi”  e le unità cinofile in forza alla Compagnia del capoluogo, nel corso dei servizi volti al contrasto dei traffici illeciti, hanno fermato per un controllo un cittadino algerino appena sceso dal treno.
L’agitazione del soggetto ha indotto ad un accertamento approfondito del soggetto e dei documenti esibiti al momento del controllo con l’intervento dell’unità cinofila antidroga presente sul posto.

 

I sospetti inizialmente nutriti dai “Baschi Verdi” venivano ampiamente confermati dal cane antidroga che con decisione ha segnalato la presenza di sostanze stupefacenti.
Il malvivente, vistosi scoperto, si dava a precipitosa fuga, facendo iniziare così un prolungato inseguimento a piedi per le vie del centro della città che terminava solo dopo qualche minuto.
I finanzieri dopo aver raggiunto il fuggitivo, riuscivano a bloccarlo e ad assicurarlo alla giustizia, ponendolo in stato di arresto per traffico di sostanze stupefacenti.

 

Gli ulteriori accertamenti eseguiti presso la Caserma della Compagnia Bolzano permettevano di scoprire inoltre che l’arrestato deteneva documenti falsi e oltre 2.000 euro quale provento dell’illecito.
L’operazione si inserisce nell’ambito dei servizi di controllo economico del territorio che vengono quotidianamente assicurati dalla Guardia di Finanza altoatesina nell’ambito di un apposito dispositivo di contrasto ai traffici illeciti, coordinato dal Comando Regionale Trentino Alto Adige.

 

 


 

Mercoledì, 10 Aprile 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK