Domenica 14 Agosto 2022
area riservata
ASAPS.it su
Sbirri Pikkiati 28/03/2013

Schiaffeggia una vigilessa
Condannato e subito libero

Foto di repertorio dalla rete

PRATO - Era completamente ubriaco e non voleva saperne di non infastidire i clienti del locale in viale Piave. Per questo, l’altra sera, è stato chiesto l’intervento di una pattuglia della polizia municipale. Ma per il magrebino i guai erano solo all’inizio. Sì, perchè all’arrivo della pattuglia composta da un uomo e una donna, ha pensato bene di schiaffeggiare la vigilessa e per questo è stato ammanettato. Ma ormai era fuori di sè e così ha danneggiato l’auto della municipale, procurandosi anche delle lesioni. Portato in caserma ha sfondato le pareti in cartongesso di una stanza prima di venire immobilizato. Ieri mattina il processo per direttissima e, finalmente lucido ha ammesso di ubriacarsi perchè la ex compagna brasiliana non gli permette di vedere i figli e che da tempo ormai ha come casa per trascorrere la notte, la pensilina del binario 5 alla stazione centrale. Ritenuto colpevole di resistenza e danneggiamenti, è stato condannato a dieci mesi di reclusione con la sospensione condizionale della pena. Una sentenza che non è piaciuta all’assessore alla sicurezza Aldo Milone che ha criticato la sospensione della pena e il ritorno a piede libero dell’extracomunitario.



da il tirreno.it

Giovedì, 28 Marzo 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK