Venerdì 24 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Corte di Cassazione 26/03/2012

Misure di sicurezza – Patrimoniali .- Confisca - Facoltativa - Autovettura - Applicazione - Nesso strumentale di asservimento tra cosa e reato - Necessità

(Cass. Pen., sez. III, 26 marzo 2012, n. 11603)

La confisca facoltativa dì cui all’art. 240, comma primo, c.p. è legittima quando sia dimostrata la relazione di asservimento tra cosa e reato, nel senso che la prima deve essere oggettivamente collegata al secondo non da un rapporto di mera occasionalità, ma da uno stretto nesso strumentale, che riveli l’effettiva probabilità del ripetersi di un’attività punibile. (Fattispecie in tema di confisca di autovettura, impiegata per liberi spostamenti e per l’agevole trasporto di droga destinata allo spaccio). (Cass. Pen., sez. III, 26 marzo 2012, n. 11603) - [RIV-1212P1105] Art. 240 cp.

 

> Leggi la sentenza

 

Lunedì, 26 Marzo 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK