Martedì 24 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 26/03/2013

Urtano un uomo e lo investono: è gravissimo, arrestati due romani

Con l'auto lo hanno prima fatto cadere, poi gli sono passati sopra in retromarcia. La vittima, un immigrato dal Marocco, è ricoverato in gravissime condizioni in ospedale. E' successo sabato notte a Testaccio, nella movida romana

Hanno urtato un immigrato marocchino con l'auto e dopo averlo fatto cadere in terra hanno inserito la retromarcia e gli sono passati sopra. L'immigrato è ricoverato in gravissime condizioni in ospedale. Tutto è accaduto sabato notte a Testaccio, una delle zone della movida romana. I due investitori, romani, sono stati arrestati dai carabinieri. Dovranno rispondere dell'accusa di tentato omicidio.

L'auto, una Chevrolet, era guidata da un 22enne che lavora presso un fast food. Il ragazzo era a bordo con un amico, anche lui romano, studente. il conducente passando tra le auto in sosta ha urtato ad una gamba l'immigrato, 37 anni, che abita poco distante. L'uomo è caduto e l'auto, dopo avere invertito il senso di marcia, gli è passata addosso. Alla scena hanno assistito, increduli, anche due carabinieri della stazione Roma Garbatella, che hanno inseguito l'auto in fuga e l'hanno bloccata in viale Aventino.

Nel frattempo sono giunti i soccorsi e la vittima è stata trasportata all'ospedale San Camillo, dove gli sono state riscontrate fratture multiple in varie parti del corpo. L'uomo è stato  ricoverato, in attesa di essere operato, in prognosi riservata. I due giovani romani non hanno saputo motivare il gesto. Non conoscevano la vittima né avevano avuto con lui discussioni.

 

da repubblica.it

 

 

Martedì, 26 Marzo 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK