Domenica 20 Giugno 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 21/03/2013

“Drink or drive”
I ragazzi dell’Associazione Guarnieri nelle discoteche cittadine: campagna preventiva contro la guida sotto l’effetto di alcol

Venerdì 22 marzo al Pavoreal dell’Antella

L’idea giusta, come sempre, è venuta dai giovani, gli amici di Lorenzo che ora hanno venti anni e che fanno parte dell’Associazione Lorenzo Guarnieri.
Coordinati da Elisa Paludi e Andrea Manta, hanno deciso di portare il loro messaggio “Drink or Drive” dentro le discoteche della nostra città.
E’ iniziata così una campagna preventiva che andrà avanti fino a maggio. Venerdì 22 marzo 2013, sarà la volta del PAVOREAL all’Antella.
 
In discoteca i ragazzi potranno effettuare alcune prove di equilibrio e di simulazione di guida per capire come e quanto l’alcol e la droga possono alterare i tempi di reazione e le capacità visive e di coordinazione motoria.
Alla fine di ogni serata prende il via il concorso chiamato “Drive your life”. Chi vuole sottoporsi all’alcol test può farlo: la polizia Municipale di Firenze ha gentilmente messo a disposizione dell’Associazione gli etilometri usati dagli agenti sulla strada.
Chi all’uscita del locale riporta un tasso alcolemico pari a zero partecipa all’estrazione di alcuni biglietti d’ingresso gratuito per tornare a ballare in quella discoteca.
 
L’Associazione già da due anni svolge attività di educazione stradale nelle scuole superiori, ma adesso i ragazzi hanno deciso di provare a entrare nel divertimento della notte, quindi all’interno delle discoteche. E’ quello il luogo in cui è più facile bere e dimenticarsi che quando ci si mette alla guida di un veicolo è indispensabile essere lucidi per non correre il rischio di farsi male e di far male agli altri.
 
La prima serata Drink or drive si è tenuta al TENAX insieme al gruppo BEYOUNG; poi è iniziata una collaborazione con il CIELO CLUB che vedrà la presenza dell’Associazione Guarnieri durante le serate It’s Saturday e la prossima settimana sarà la volta anche del PAVOREAL all’Antella.
Durante l’ultima serata i ragazzi dell’Associazione hanno effettuato circa 60 test , tutti su base volontaria, e 9 di questi sono risultati con tasso alcolemico pari a 0.
 
I ragazzi devono diventare consapevoli e devono essere messi in condizioni di decidere responsabilmente come comportarsi. La comunicazione e gli incentivi sono importanti per convincerli a cambiare i loro comportamenti; tutto ciò che può aiutarli a raggiungere la consapevolezza alla guida va tentato. 
Il messaggio dell’Associazione Lorenzo Guarnieri è “non bere se guidi” e ai giovani in discoteca questo messaggio giungerà forte perché arriverà da ragazzi della loro stessa età, che nel 2010 sulla strada hanno perso un loro amico, vittima innocente di alcol e droga passivi ad appena 17 anni.

 

Associazione Lorenzo Guarnieri Onlus

 

 


 

Giovedì, 21 Marzo 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK