Martedì 15 Giugno 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 20/03/2013

Trapani, padre rapisce le figlie: Bloccato in Calabria dalla Polstrada

Foto di repertorio

Un uomo di Trapani, affetto da problemi psichici, con la scusa di una passeggiata, ha fatto salire in auto le sue due figlie, affidate dal Tribunale alla nonna materna dopo la morte della madre e poi ha tentato una fuga bloccata in Calabria, vicino a Cosenza, dagli agenti della Polizia Stradale.
L’uomo si era presentato all’alba di venerdì a casa della suocera per salutare le sue due figlie, di 14 e 18 anni, che vivono con la nonna da quando la madre è morta. L’anziana donna ha immediatamente denunciato la scomparsa delle due ragazze alle forze dell’ordine. Sabato sera, la centrale operativa della Polstrada di Cosenza Nord ha localizzato la vettura in Calabria, nel Cosentino, poi bloccata nel tratto che lega gli svincoli di Rende e Montalto.
L’uomo è stato affidato ai medici per un trattamento sanitario obbligatorio mentre le ragazze, digiune ormai da ore, hanno prima cenato in un ristorante prima d’essere scortate fino a Trapani dove hanno riabbracciato la nonna.

 

sa trapani.blogsicilia.it

Mercoledì, 20 Marzo 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK