Giovedì 28 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Notificazione – Variazione anagrafica del destinatario regolarmente comunicata ma non riportata negli archivi

(Cass. Civ., Sez. II, 18 gennaio 2010, n. 653)

In tema di sanzioni amministrative per violazioni del codice della strada, per effetto della declaratoria di illegittimità costituzionale del primo comma dell’art. 201 del medesimo codice, qualora l’interessato abbia provveduto alla tempestiva comunicazione della variazione anagrafica e l’Amministrazione non abbia proceduto all’aggiornamento dei relativi archivi, la notifica della contestazione effettuata al precedente indirizzo del contravventore risultante dagli archivi non aggiornati non può ritenersi correttamente eseguita, non potendo il ritardo dell’Amministrazione nell’aggiornare i propri dati produrre effetti negativi nella sfera giuridica del cittadino non inadempiente.

 

Lunedì, 18 Gennaio 2010
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK