Martedì 23 Luglio 2024
area riservata
ASAPS.it su

Giudice di pace - Procedimento - Spese processuali - Contributo unificato nei ricorsi avverso sanzioni per violazioni al c.s. - Debenza - Esclusione - Ragioni

(Giudice di Pace Civile di Bari, 2 luglio 2010, n. 5798)

L’art. 10, comma 6 bis, del D.P.R. n. 115/2002 così come modificato dalla L. n. 191/2009 (Legge Finanziaria 2010), che prevede nei procedimenti di cui all’art. 23 L. n. 689/1981 il pagamento del contributo unificato, deve essere interpretato nel senso che regoli il ricorso avverso ordinanza-ingiunzione e non quello giurisdizionale, avverso sanzioni amministrative ed accessorie comminate in seguito ad infrazioni al codice della strada, che deve essere esente da spese.

 

Venerdì, 02 Luglio 2010
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK