Martedì 28 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Giurisdizione civile - Giurisdizione ordinaria o amministrativa - Giurisdizione in materia tributaria - Fermo amministrativo di veicoli ex art. 86 D.P.R. n. 602/1973 - Commissioni tributarie – Appartenenza - Condizioni

(Consiglio di Stato Sez. VI, 6 aprile 2010, n. 1901)

In applicazione del D.L.vo 31 dicembre 1992, n. 546, art. 19, nel testo modificato dall’art. 35, comma 26 quinquies, D.L. 223/06, convertito nella L. n. 248/06, la giurisdizione sulle controversie aventi ad oggetto l’impugnazione del fermo di beni mobili registrati (nella specie autoveicoli) spetta al giudice tributario solo se il provvedimento sia emesso con riferimento a crediti di natura tributaria e si estende anche all’ipotesi in cui la domanda sia stata proposta in epoca anteriore all’entrata in vigore del predetto art. 35, (Nel caso di specie è stata affermata la giurisdizione delle commissioni tributarie essendo l’atto impugnato relativo ad una pretesa di contributi consortili).

 

Martedì, 06 Aprile 2010
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK