Martedì 11 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

Ubriaco e contromano in autostrada attacca gli agenti: "Anche voi drogati"

Foto di repertorio dalla rete

Guidava ubriaco e contromano in autostrada. E quando i poliziotti lo hanno fermato, impedendogli di uccidere se stesso o qualche incolpevole automobilista, li ha aggrediti verbalmente: "Andate a prendere i criminali veri, siete solo capaci di fare gli sceriffi contro chi non può reagire. E anche voi vi drogate". Protagonista è un 32enne di Carugate, L.M., che intorno alla mezzanotte ha deciso, a bordo della sua 500 nuova, di entrare in A4 al casello di Cinisello Balsamo per raggiungere Novate Milanese.Peccato che abbia imboccato l'autostrada in direzione Venezia, riuscendo a percorrere circa 10 chilometri di carreggiata contromano, prima di venire bloccato dagli agenti della Stradale. A segnalare il pericolo sono stati alcuni automobilisti che procedevano in senso corretto, spaventati dai fari della 500 lanciata a forte velocità. Il ragazzo sarebbe riuscito a schivare almeno una decina di automobili lungo il suo percorso.A questo punto è intervenuta la Polizia Stradale di Seriate, competente su quel tratto dell'A4, che è riuscita a fermare il guidatore ubriaco tra Cormano e Novate. Il 32enne milanese, a cui è stata immediatamente ritirata la patente, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e sottoposto anche al test per rilevare l'eventuale assunzione di sostanze stupefacenti. In particolare l'uomo aveva un tasso alcolico tre volte il limite consentito: ha poi ammesso di essere stato a una festa e di aver alzato un po' il gomito e di aver fumato due spinelli.



 

da milano.repubblica.it

 

 

 

Mercoledì, 06 Febbraio 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK