Lunedì 25 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Droga 01/02/2013

Bloccato all’uscita del casello autostradale con quasi 3 chili di hashish: arrestato dalle Fiamme Gialle

ANCONA – Nel tardo pomeriggio di ieri, nei pressi dell’uscita del casello autostradale di Ancona, la Guardia di Finanza ha tratto in arresto un giovane di origine marocchina di 26 anni trovato in possesso di 2,87 chilogrammi di hashish. Nel corso di uno specifico dispositivo di controllo, i Finanzieri del Gruppo Operativo Antidroga del capoluogo dorico notavano che il ragazzo, alla guida di un’autovettura modello VW Golf, aveva una strana reazione alla vista delle divise, per cui decidevano di intimargli l’alt secondo le previste modalità. A fronte delle domande di rito, il giovane, domiciliato a Brescia, non era in grado di giustificare il motivo della sua presenza in Ancona e mostrava segni di nervosismo. Ciò induceva i Finanzieri ad approfondire il controllo. E’ stato così che, a seguito di una perquisizione dell’automezzo, sono stati rinvenuti circa 3 chilogrammi di hashish, avvolti in sei involucri di cellophane ed occultati in un vano del bagagliaio. La sostanza stupefacente sequestrata, verosimilmente destinata al consumo locale, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato circa trentamila di euro. Su disposizione della locale A.G., il ragazzo è stato tratto in arresto e condotto presso la Casa Circondariale di Montacuto, con l’accusa di traffico di sostanze stupefacenti.

 

 

da cronacheanconetane.it

 

 

 

Venerdì, 01 Febbraio 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK