Martedì 29 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Patente di categoria AM – disposizioni esplicative

(Circolare n. 635 del 9 gennaio 2013)

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE
ED I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI
DIREZIONE GENERALE PER LA MOTORIZZAZIONE
Divisione 5

 

Prot. 635

Roma,  09 gennaio 2013


                                     Indirizzi omessi …

 

Oggetto: patente di categoria AM – disposizioni esplicative
   

PREMESSA

    Come è noto, a decorrere dalla data del 19 gennaio 2013, per la guida di ciclomotori a due o a tre ruote e di quadricicli leggeri, il certificato di idoneità alla guida del ciclomotore (di seguito C1GC) - disciplinato, fino alla data del 18 gennaio 2013, dall'articolo 116, commi da l-bis ad 1- quinquies e comma 11-bis del codice della strada (di seguito CdS), quale documento di abilitazione alla guida diverso da una patente - sarà sostituito dalla patente UE di categoria AM, quale introdotta dal D. Lgs. n. 59 del 2011.

    Pertanto, a decorrere dal 19 gennaio 2013, i CIG-C già rilasciati entro la data del 18 gennaio 2013:
        • mantengono la loro validità su territorio nazionale (vedi art. 25, comma 1, D.Lgs. n.
59 del 2011);
        • sono sottoposti alla disciplina della patente AM (vedi art. 25, comma 3, D.Lgs. n. 59 del 2011)
        • sono sostituiti con patente AM, in caso di richiesta di duplicato a qualunque titolo
(conferma di validità, deterioramento, smarrimento, furto, distruzione) (vedi art. 25, comma 2, D.Lgs. n. 59 del2011).



>Leggi il testo integrale della circolare…
 

Mercoledì, 09 Gennaio 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK